Estrazioni chirurgiche

ESTRAZIONI CHIRURGICHE

La chirurgia Estrattiva è quella branca che utilizza le tecniche della chirurgia orale per estrarre i denti non più mantenibili, i denti del giudizio (terzi molari) mal posizionati e/o inclusi (totalmente o parzialmente).

Le ragioni principali che possono rendere opportuna o necessaria l’estrazione dei denti del giudizio possono essere:

• Quando il dente del giudizio è parzialmente Carie profonda e/o in posizione difficilmente accessibile;
• ricoperto dalla gengiva è facile che i batteri e i residui di cibo rimangano intrappolati al di sotto di essa. Questo provoca delle infiammazioni gengivali con dolore, gonfiore e difficoltà ad aprire la bocca;
• Per la posizione scorretta che può danneggiare il dente a fianco;
• Se in posizione anomala il dente può interferire con la masticazione;
• Dal dente incluso nell’osso può anche formarsi una cisti che, col tempo, si ingrandisce a spese dell’osso circostante;

In presenza di tali disturbi o per prevenirne la loro comparsa è necessario procedere quindi alla loro estrazione.